Transizione 4.0


Con il termine Industria 4.0, che ora prende il nome di Transizione 4.0, si indica l’utilizzo dell’innovazione tecnologica a servizio dell’automazione industriale, allo scopo di aumentare l’efficienza e la qualità produttiva, nonché di migliorare le condizioni di lavoro.

La digital transformation di Industria 4.0 sta portando le aziende verso la quarta rivoluzione industriale, dove risorse fisiche e risorse virtuali devono essere gestite parimente, considerandole come un unico sistema di produzione aziendale.

Il vantaggio primario del paradigma Industria 4.0 è sicuramente la disponibilità di tutte le informazioni pertinenti in tempo reale. La connessione tra persone, cose e sistemi, crea un enorme valore aggiunto in termini di riduzione dei costi, di disponibilità di informazioni in real time e di interazione tra risorse.

Le imprese che già hanno introdotto tecnologie abilitanti all’interno del proprio plant, stimano una crescita di efficienza produttiva pari al 30-50% proprio grazie all’uso delle nuove tecnologie. Lo stesso governo, per favorire il processo di innovazione, ha varato manovre a favore delle imprese italiane che decidono di investire nell’Industria del futuro.




Quali sono i benefici della rivoluzione che sta travolgendo l’ecosistema produttivo?

Maggiore flessibilità

attraverso la produzione di piccoli lotti ai costi della grande scala

Maggiore velocità

dal prototipo alla produzione in serie attraverso tecnologie innovative

Maggiore produttività

attraverso minori tempi di set-up, riduzione errori e fermi macchina

Migliore qualità e minori scarti

mediante sensori che monitorano la produzione in tempo reale

Maggiore competitività

del prodotto grazie a maggiori funzionalità derivanti dall’Internet delle cose



Scopri come approfittare di questa rivoluzionaria opportunità e accelerare lo sviluppo della tua impresa.

Compila il form e scarica gratis le informative!

Dichiaro di aver letto e accettato l'privacy policy